focus | E' tempo di Agenzia

Dopo oltre un secolo di attività per lo sviluppo rurale e la sicurezza alimentare in decine di Paesi del mondo, l'Istituto Agronomico per l'Oltremare è stato chiamato ad affrontare le sfide della cooperazione internazionale in una modalità profondamente rinnovata. Il 1 gennaio 2016, infatti, lo IAO è stato integrato nell'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Lo scorso 19 gennaio il Direttore Generale Laura Frigenti ha visitato per la prima volta la sede di Firenze, dove ha incontrato il personale e ha conosciuto le risorse della struttura, dalla biblioteca alle collezioni, dal centro didattico al giardino.

507e

Il Direttore ha manifestato entusiasmo per la sfida di costruire una nuova realtà che l'Italia attendeva da tempo, ha illustrato le priorità organizzative dell'Agenzia e ha espresso grande fiducia sul ruolo che potrà giocare la sede di Firenze, su molteplici fronti. La dott.ssa Frigenti è stata nominata nel novembre 2015 dal Presidente del Consiglio, su proposta del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, al termine di una selezione pubblica.

Istituita dalla legge 125/2014, l'Agenzia è una struttura di diritto pubblico con personalità giuridica "per l’attuazione delle politiche di cooperazione allo sviluppo sulla base dei criteri di efficacia, economicità, unitarietà e trasparenza" (art. 17.1). Ai sensi dello Statuto pubblicato il 30 luglio 2015, l’Agenzia è operativa dal 1 gennaio 2016 e la struttura dell’Istituto Agronomico per l’Oltremare ne fa parte come Ufficio tecnico di livello dirigenziale.

Fino al 31 dicembre 2015 l'Istituto è stato diretto da Mariarosa Stevan, oggi in forza all'Agenzia, che ha descritto così il contributo che l'Istituto potrà dare all'attuazione della nuova cooperazione italiana: “Grazie alla solida identità storica e alla consolidata professionalità, sono certa che l’Istituto Agronomico potrà svolgere un ruolo strategico in seno alla nuova Agenzia esercitando una funzione di impulso, indirizzo e coordinamento delle attività di cooperazione, formazione e ricerca applicata in ambito di sviluppo rurale e sicurezza alimentare.”

nuove pubblicazioni

notizie

AT_280x72

amministrazione trasparente

In queste pagine vengono riportati dati e documenti relativi all’organizzazione e all’attività amministrativa dell’Istituto Agronomico per l’Oltremare per favorire la trasparenza e l’accesso civico dei cittadini, nel rispetto del decreto legislativo n. 33 del 14 marzo 2013,  “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da parte delle Pubbliche Amministrazioni”.

progetti in corso