Pakistan – Miglioramento della filiera ortofrutticola in Swat Valley (ADP SWAT 1)

L’area di progetto, il distretto di Swat, nel 2009 è stata teatro di una lotta armata tra militanza talebana e forze armate pakistane, che hanno causato uno sfollamento interno su larga scala (circa due milioni di persone). La stessa area, nel 2010 è stata oggetto di esondazioni del fiume Swat che hanno causato un ulteriore stato di emergenza. Il progetto avviato nel 2010, ha fornito assistenza tecnica nella fase di produzione di frutta e ortaggi, nella fase di post-raccolta (trasporto, selezione, packaging e stoccaggioed in quella di trasformazione e commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli.

progetto

Assistenza tecnica e sostegno ai piccoli produttori ortofrutticoli della Swat Valley (Pakistan) per il miglioramento della produzione e della commercializzazione nell’ambito della filiera ortofrutticola (ADP SWAT 1)  |  sito web progetto

paese

Pakistan (distretto di Swat)

temi

agricoltura familiare
associazionismo
filiere produttive integrate

obiettivo

generale - Miglioramento dello standard di vita, economico e sociale, delle popolazioni locali.
specifico - Miglioramento della filiera produttiva ortofrutticola nella Swat Valley, per incrementare il reddito dei piccoli agricoltori, sia nella fase agricola della produzione di frutta e ortaggi, sia nella fase post-raccolta.

beneficiari

Piccoli e medi agricoltori organizzati in partnership pubbliche e private (PPP) e associazioni di frutticoltori.

finanziamento

MAECI - € 1.350.000

durata

2010-2013

partners

Pakistan
Ministry of Finance - Economic Affairs Division
Province of Khyber Pakhtunkhwa - Agriculture, Livestock & Cooperation Department
Agriculture Extension Department (AED, Swat)
Agriculture Research Institute (Mingora, Swat)
University of Agriculture of Peshawar
Italia
Fondazione Edmund Mach, San Michele all'Adige (TN)
Azienda agricola 'La Coccinella', Monte San Savino (AR)
Slow Food per la biodiversità


attività

Il progetto ha fornito assistenza tecnica nella fase di produzione di frutta e ortaggi, nella fase di post-raccolta ed in quella di trasformazione e commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli. I beneficiari diretti delle attività condotte sul campo sono stati piccoli e medi agricoltori organizzati in Partnership pubbliche- private (PPP) chiamate Farm Services Centers (FSC) ed in associazioni (come la Apple Growers Association). Durante i 3 anni di esecuzione, il progetto ha coinvolto circa 6 mila beneficiari diretti. Le attività portate avanti sono state le seguenti:
costruzione di due magazzini con linee per la selezione, impacchettamento e stoccaggio della frutta. Ad ogni centro è stato inoltre fornito un pick-up per il trasporto della frutta ed un furgone refrigerato per il trasporto della frutta lavorata;
riabilitazione degli uffici dei FSC di Matta e Kabal distrutti durante le operazioni militari del 2009;
corsi di formazione: gestione integrata delle colture (frutticole e ortive), post-harvest management, business management e microfinanza;
study tour in Italia;
assistenza tecnica agli agricoltori da parte degli "estensionisti" locali e consulenti internazionali;
supporto alla commercializzazione dei prodotti: design e fornitura di un packaging innovativo e presentazione di prodotti della Swat Valley al Salone Internazionale del Gusto – Terra Madre di Torino (ottobre 2014).


contatti

Pakistan
 UTL Islamabad - Mr. Domenico Bruzzone (Director)
Italian Embassy – Diplomatic Enclave-G5, Islamabad
+92 51 2833 173  |  info@utlislamabad.org
Italia
Paolo Enrico Sertoli, IAO
sertoli@iao.florence.it
Marco Vacirca, IAO
marcovacirca@gmail.com

 

 

Swat_map_w

Centro di lavorazione della frutta realizzato nella municipalità di Matta, Swat foto: Agriculture Extension Departement

2.1 - Fruit selection and grading

Linea di selezione della frutta fornita al FSC di Kabal. Foto: Agriculture Extesion Departement

4.1 - Farmers perspective

Momento di formazione in campo. Foto: S. Farfaglia

training session

Corso di formazione presso l'Agriculture Extension Departement